Le carte prepagate dispongono tutte di un sistema finalizzato alla visualizzazione del saldo e dei movimenti effettuati con l’utilizzo della stessa. Il saldo e la lista movimenti risultano estremamente importanti soprattutto per tenere sotto controllo le spese e il proprio bilancio.

Senza dover attendere l’invio del resoconto sarà quindi possibile visualizzare lo stato relativo alla propria carta prepagata in qualsiasi momento, disponendo semplicemente di una connessione internet. L’unico limite del saldo e della lista movimenti consiste nei tempi di aggiornamento che non avverranno in tempo reale, ma nel lasso di qualche giorno.

Ogni istituto bancario possiede, ad oggi, una propria carta prepagata a disposizione dei contraenti, allo stesso modo delle Poste Italiane. Le carte prepagate si dividono a loro volta in due diverse tipologie:

  • Carte prepagate ricaricabili, che consentono di ricaricare il credito disponibile agli sportelli della banca o tramite movimenti dal proprio conto corrente.
  • Carte prepagate usa e getta, che possono essere utilizzate solo finché non si esaurisce il credito, denominate “carte al portatore”.

Le carte prepagate sono un mezzo di pagamento concesso da una banca o un istituto di credito rivolto a qualsiasi tipologia di clientela. Il saldo caricato e deciso dal titolare della carta potrà essere utilizzato per compiere acquisti presso i negozi fisici, sugli store online, per un importo massimo di pagamento corrispondente alla cifra ricaricata. In presenza di un tentato acquisto più alto della somma di credito presente lo stesso non potrà essere eseguito, salvaguardando allo stesso tempo il rischio di accumulare debiti.



Le carte prepagate non necessitano di un conto corrente al quale essere abbinate, anche se per molte di esse è disponibile tale opzione, rilevata dalla presenza del codice Iban anche sulla tessera. Sarà quindi possibile acquistare una carta di credito prepagata senza busta paga, in stato di disoccupazione, ec.

 

CARTA PREPAGATA: COME CONTROLLARE IL SALDO E LA LISTA MOVIMENTI

Odiernamente è possibile visionare il saldo relativo alla propria carta prepagata, oltre alla lista movimenti, attraverso diverse modalità come avviene per un comune Bancomat e carta di credito. Visualizzare il saldo e la lista movimenti della carta prepagata sarà possibile anche attraverso gli sportelli ATM del proprio istituto, ma anche di altri circuiti bancari, inserendo la tessera, digitando il Pin e seguendo le indicazioni sullo schermo.

Senza spostarsi da casa è inoltre possibile servirsi di una connessione e dell’opzione internet banking. Attraverso il portale dedicato alla carta prepagata si potranno visualizzare tutte le operazioni presenti ad un comune sportello ATM, effettuare pagamenti, ricariche telefoniche, trasferire somme di denaro. A seconda delle diverse carte prepagate sarà possibile usufruire anche di applicazioni specifiche disponibili per smartphone e tablet e per i comuni sistemi operativi. Tra le carte prepagate più utilizzate che dispongono di internet banking vi sono:

  • Conto Tascabile di CheBanca
  • Postepay di Poste Italiane
  • Carta Paypal
  • Genius Card di Banca Unicredit
  • Superflash di Banca Intesa San Paolo
  • Postepay Evolution di Poste Italiane

Ogni carta prepagata possiede un numero verde per l’assistenza, attivo in diverse fasce orarie per qualsiasi informazione o criticità.