La carta SuperFlash è la carta ricaricabile prepagata offerta da Banca Intesa SanPaolo. Sicuramente, tra le carte prepagate è una delle più conosciute, assieme alla Genius Card di Banca Unicredit.

La carta SuperFlash è al momento una delle migliori soluzioni sia per i giovani che per gli studenti, oltre che per i lavoratori ed i motivi sono molteplici, vediamoli insieme. Ricordiamo comunque che nonostante i servizi offerti siano tanti, non si avrà accesso a tutti i servizi di cui è possibile usufruire qualora si fosse titolari di una normale carta di credito Intesa SanPaolo.

Il primo vantaggio è rappresentato dal canone annuo, per il primo anno il canone è gratuito per tutti. Dal secondo anno in poi il cliente dovrà sostenere un costo di 9,90€ annuali per poter utilizzare i vari servizi offerti dalla carta.

La carta SuperFlash consente ai clienti di Banca Intesa SanPaolo che hanno deciso di acquistare i servizi di una carta prepagata ricaricabile, di poter effettuare acquisti sia online che presso tutti i negozi fisici che presentano il logo MasterCard, dato che tale carta è legata a questo circuito, uno dei più famosi al mondo. Il titolare della carta potrà inoltre ricaricare la sim del cellulare, fare e ricevere bonifici e farsi accreditare lo stipendio.

Il fatto che la carta SuperFlash permette di fare e ricevere bonifici oltre che l’accredito dello stipendio è dovuto al fatto che SuperFlash è una carta con codice IBAN.



 

Come Ricaricare la Carta SuperFlash

La carta consente di avere un saldo massimo disponibile pari a 10.000€. Tale somma potrà essere utilizzata senza alcun tipo di vincolo, se non nei limiti del saldo presente nella carta. Le ricariche potranno essere effettuate dal titolare della carta o da un amico o un parente. Esistono tre metodi per poter effettuare una ricarica.

Il primo metodo è quello di recarsi in filiale, allo sportello con operatore ed effettuare la ricarica dell’importo desiderato. Il secondo metodo è quello di effettuare la ricarica presso uno sportello ATM del Gruppo Intesa San Paolo, praticamente la ricarica avverrà direttamente tramite lo sportello bancomat, senza dover avere a che fare con un operatore.

Il terzo metodo è utilizzabile online, tramite la piattaforma dedicata di Internet Banking di Banca Intesa San Paolo. Il cliente potrà accedere alla piattaforma con i propri dati personali e decidere quale carta ricaricare e per quale importo di denaro.

La prima ricarica effettuata non avrà alcun costo e nessuna commissione.

La carta prepagata di Intesa San Paolo si rinnova in automatico alla scadenza, data che arriva comunque ogni quattro anni. La carta è personalizzata ed è dotata di codice IBAN.

 

Sicurezza

I titolari di una carta SuperFlash hanno la possibilità di utilizzare un codice usa e getta per effettuare in sicurezza i propri acquisti su internet. Oltre a questo è possibile attivare il servizio di Alert SMS che consente di ricevere, al numero di telefono indicato, un sms ogni volta che la carta viene utilizzata per un pagamento o ogni volta che viene effettuato un prelievo di importo superiore a quello impostato.