Tutti conoscete le carte di credito tradizionali e suppongo anche le prepagate, ma ne esiste un’altra categoria e sono le carte di credito gratis.

Il funzionamento delle carte di credito gratis è identico alle altre, cioè si può ritirare denaro contante, si possono effettuare pagamenti per fare compere, rifornimento carburante e pagamenti on line. Ma vediamo prima cosa è una carta di credito.

Le carte di credito tradizionali si presentano come una tessera di plastica con una banda magnetica e cip che sostituiscono il denaro contante, poiché oramai quasi tutti gli esercizi commerciali accettano questo sistema di pagamento molto utile, sia in Italia sia all’estero.

 

Carte di credito, cosa sono e come funzionano

Le carte di credito sono un sistema di pagamento in sostituzione del denaro contante, ma non solo, si potrà utilizzare, anche se non abbiamo denaro in banca, poiché l’addebito in conto corrente avviene il 15 del mese successivo (solitamente tutti gli operatori usano questa data).

Di norma esistono due gruppi di carte di credito e sono:

  • Carte di credito collegate al circuito Visa e Mastercard, accettate in tutto il mondo;
  • Carte di credito collegate al circuito Diners e American Express, in Italia non sono accettate ovunque;

 

Carte di credito, caratteristiche

La peculiarità principale è sicuramente che, seppur non siamo provvisti di denaro contante in tasca, non abbiamo nessun problema in quanto, abbiamo denaro elettronico sempre disponibile, per fare le seguenti operazioni:

  • Ritirare contanti dagli sportelli ATM;
  • Pagare gli acquisti tramite i POS;
  • Pagamento carburante, ricariche telefoniche, pedaggi autostradali;

 

Carte di credito, destinatari

La carta di credito la può ottenere qualsiasi cittadino maggiorenne che sia titolare di un conto corrente bancario, il conto corrente è imprescindibile per addebitare le spese effettuate con la carta.

In caso di smarrimento o furto della carta di credito, vi dovete premurare a chiamare il numero verde messo a disposizione dal circuito della vostra carta, per farla bloccare immediatamente, per evitare il furto di denaro.

 

Vi starete chiedendo ma esistono davvero le carte di credito gratis?

La mia risposta è si e no, mi spiego meglio, diciamo che sono gratis o a bassissimo costo e sicuramente hanno bisogno di una valutazione attenta.

 

Carte di credito gratuite

Appartengono alla categoria delle carte di credito gratuite tutte quelle carte che vengono rilasciate senza pagare nulla ma soprattutto non prevedono un canone da pagare per il loro utilizzo.

Esistono differenti carte di credito ed ognuna ha delle diverse caratteristiche che consentono all’utilizzatore di godere di determinati vantaggi economici.

Inizialmente le carte di credito venivano utilizzate esclusivamente per effettuare dei pagamenti senza portare materialmente con sè il denaro contante. Oggi vengono utilizzate molto di più ed infatti il loro mercato è in continua espansione. Tale sviluppo è da attribuire per buona parte al mondo del commercio online.

Le carte di credito infatti sono attualmente uno dei migliori metodi utilizzati per effettuare un pagamento online. Le carte di credito gratuite solitamente prevedono l’annullamento delle eventuali spese di addebito per gli acquisti effettuati. Non vi è inoltre alcun tipo di spesa da sostenere dovute ai prelievi.

Affinchè tale situazione si verifichi sarà però necessario prelevare il denaro contante quasi sempre esclusivamente da una filiale bancaria uguale a quella che ha emesso la carta. Anche l’estratto conto e le spese di commissione per l’invio o per il ricevimento di un bonifico dovrebbero essere pari a zero.



Abbiamo deciso di utilizzare il condizionale in quanto non si tratta di una regola fissa. Sarà a scelta della banca se applicare o meno tali condizioni economiche ai propri clienti.

Alcune carte di credito consentono al cliente di poter tenere traccia di ogni pagamento effettuato. Sia che si tratti di un’operazione effettuata in un negozio sia che si tratti di un pagamento online il titolare della carta di credito gratuita riceverà un sms che indicherà quanto speso. Grazie a questo metodo di tracciabilità sarà possibile conoscere se la propria carta sarà utilizzata in maniera fraudolenta.

Indipendentemente dal tipo di offerta commerciale che si andrà a scegliere le spese dell’estratto conto saranno sempre pari a zero se tale documento sarà esclusivamente visualizzato online sul sito ufficiale della banca che ha erogato la carta.

Quando sentiamo il termine gratis spesso pensiamo che il tutto sia completamente gratuito. Purtroppo però, non sempre è così. Spesso, quando si parla di carte di credito gratuite si pensa che sia l’erogazione della carta che tutti i servizi usufruibili siano gratuiti. Ed invece, quasi sempre, la carta viene rilasciata senza che il cliente debba pagare nulla ma poi si dovrà pagare un canone mensile o si dovrà pagare ogni singolo servizio sfruttato, salvo quelli previsti come gratuiti.

Bisogna quindi prestare particolare attenzione sul tipo di carta di credito che si sta scegliendo di utilizzare in modo tale da non dover trovare amare sorprese in futuro. Valutate con attenzione quali potranno essere i servizi da voi maggiormente utilizzati e scegliete di conseguenza la carta di credito che soddisfi le vostre esigenze tra quelle che offrono gli stessi servizi ma ad un minor costo o canone.

Di versi operatori propongono carte di credito gratis (zero spese), ma per gratuito, cosa intendono?

Per gratuito intendono nessun canone da riconoscere annualmente, nessuna commissione sul rifornimento carburante e pedaggi autostradali, o commissioni sulle compere, ma attenzione non è tutto.

Diverse carte di credito gratis sono anche revolving (per sapere più informazioni sulle carte di credito revolving andate alla sezione dedicata), questo significa che potete fare acquisti e pagare a rate, bene sta proprio qui il “problema”.

Voglio dire che quello che avete risparmiato non pagando il canone annuale e tutto il resto, molte volte l’ente erogante la carta di credito gratis si prende queste cifre proprio dagli interessi (Tan e Taeg), poiché la maggior parte delle volte sono più alti rispetto alle carte tradizionali.

 

Le migliori carte di credito gratuite

Qui di seguito vi esporremo alcuni operatori che offrono carte di credito gratis:

Carta Viva

Questa carta di credito gratuita è offerta da Compass, dura 3 anni, è revolving, si ha a disposizione un fido di 5 mila euro, nessun costo per l’emissione ed è gratis per 2 anni (buon prodotto).

Carta Tiscali

Affinché sia gratis il possessore deve fare una transazione ogni mese di almeno 60 euro (non eccezionale).

Carta Barvlaycard

Con questa carta di credito gratis non dovrete sostenere alcun costo, nemmeno se chiedete la sostituzione della carta e avrete un’assicurazione sulla merce acquistata con la carta (ottimo prodotto).

Carta Capitalone

Con quest’altra carta non dovrete sostenere alcun costo nemmeno per gli estratti conto e avrete la possibilità di pagare a saldo o a rate, poiché è anche una carta revolving (buon prodotto).

Carta Sella

Anche la carta di credito in questione è davvero conveniente ha tutti i servizi gratis e addirittura siete coperti sugli acquisti, furti e smarrimenti, anche questa è revolving (ottimo prodotto).