La nuova Postepay Evolution è una carta prepagata nominativa, ricaricabile e con codice Iban, che permette di gestire le principali operazioni bancarie e di fare acquisti su internet in modo semplice e sicuro.

Con Postepay Evolution puoi:

  • ricevere e inviare bonifici;
  • accreditare lo stipendio;
  • domiciliare le utenze;
  • acquistare in oltre 30 milioni di negozi nel mondo;
  • prelevare contanti in tutti gli Uffici Postali e gli sportelli automatici Atm-Postamat e bancari;
  • consultare saldo e lista movimenti da Atm postamat negli uffici postali, da Sim abilitata, da App Postepay e PosteMobile e sul sito postepay.it

 

App Postepay

Puoi utilizzare l’App Postepay, l’applicazione gratuita di Poste, per tenere sotto controllo la tua Postepay Evolution, per effettuare gratuitamente mini ricariche fino a 25 euro al giorno e molto altro ancora.

Funzionalità Contactless.

E’ dotata di tecnologia contactless che ti permette di effettuare pagamenti semplicemente avvicinando la carta al lettore Pos abilitato. E per importi sino a 25 euro, non è necessario digitare il Pin o firmare la ricevuta.

Programma Sconti Bancoposta.

Aderisci automaticamente al programma Sconti Bancoposta, l’iniziativa che ti fa risparmiare su ogni spesa negli oltre 30.000 esercizi commerciali aderenti.

Acquistare subito Postepay Evolution conviene. Fino al 31 dicembre 2014:



  • il costo di emissione della carta di 5 euro sarà gratuito;
  • il canone annuo della carta di 10 euro sarà di 5 euro (per il primo anno).

Oggi Postepay diventa ancora più completa per soddisfare le tue esigenze, richiedi subito Postepay Evolution nel tuo Ufficio Postale.

Dal 1 gennaio 2015 il costo di emissione della carta sarà di 5,00 euro ed il canone annuo della carta sarà di 10,00 euro.

Postepay Evolution è quindi una carta di credito ricaricabile dotata di codice Iban. Questo gli consente di sfruttare alcuni dei vantaggi del classico conto corrente. Avendo un codice Iban sarà infatti possibile ricevere ed inviare bonifici. Chi lavora online tramite il circuito pubblicitario di Google Adsense potrà utilizzare tranquillamente tale carta ricaricabile per ricevere i pagamenti mensili. Allo stesso modo il lavoratore dipendente potrà farsi accreditare lo stipendio, ogni mese, sulla propria carta Postepay Evolution.

E’ meglio usare la Postepay Evolution o il conto corrente? Per rispondere correttamente a questo genere di domande è necessario valutare quelle che sono le proprie esigenze. La carta ricaricabile ha delle spese da sostenere e bisognerebbe conteggiare quanto si andrebbe a spendere in un anno per utilizzarla. Il conto corrente ha invece delle spese fisse e nella maggior parte dei casi è più costoso della carta di credito ricaricabile. C’è però da ricordare che il conto corrente permette l’emissione degli assegni e l’incasso di un assegno, cose che con la carta ricaricabile non sono consentite. E’ necessario quindi valutare oltre che le spese annue che si dovrebbero sostenere anche il tipo di utilizzo che se ne intenderà farne.